L’associazione culturale Benkadì è nata nel 2004 a Staranzano. Benkadì è un vocabolo djoula (lingua africana) che significa “assieme è meglio”: la scelta di questo nome sottolinea la volontà di creare sinergie e di lavorare stringendo rapporti con altre realtà attive sul territorio. Una tra le prime è stata proprio il CVCS di Gorizia. Assieme, tre anni fa, l''associazione Benkadì e il CVCS hanno aperto a Staranzano una Bottega del Commercio Equo e Solidale.

Il progetto di apertura di questa Bottega era nato diversi anni fa all’interno del gruppo Bilanci di Giustizia della provincia di Gorizia, che ha sede proprio a Staranzano. L’idea era quella di avere un punto di riferimento, aggregazione e informazione per quanti si muovono attorno a temi quali: rapporto Nord-Sud del mondo, solidarietà e cooperazione internazionale, educazione alla pace, alla nonviolenza e alla convivenza tra i popoli, problematiche ambientali, economiche e sociali legate allo sviluppo, stili di vita rispettosi dell’ambiente e della giustizia tra popoli, educazione alla cittadinanza attiva e finanza etica. Sono tutte tematiche legate all’esigenza, fortemente sentita dai soci, di operare per un cambio di mentalità delle persone finalizzato alla realizzazione di un mondo più equo e vivibile per tutti, comprese le generazioni future.

Per questo motivo, fin dall’inizio, nel percorso di realizzazione di questo sogno, Bilanci di Giustizia ha intrecciato il suo lavoro con quello di altri gruppi attivi sul territorio: il Gruppo di Acquisto Solidale “Go-Gas Tartaruga”, il punto informativo di Banca Popolare Etica, la “Tenda per la Pace e i Diritti” di Monfalcone, “Libera: associazioni, nomi e numeri contro le mafie” della provincia di Gorizia e appunto il CVCS (Centro Volontari Cooperazione allo Sviluppo), ONG di Gorizia.

Fin dall''inizio l’associazione Benkadì aveva tra i suoi obiettivi quello di gestire la Bottega del Mondo: il commercio equo e solidale infatti è visto come uno tra gli strumenti possibili per ristabilire un giusto rapporto tra nord e sud del mondo, basato su un’economia di giustizia.

Proprio perché si vuol guardare a questo “scopo alto”, alla gestione della bottega si affiancano altre attività: l’organizzazione e la gestione di luoghi di documentazione e consultazione sulle tematiche proprie dell’Associazione; la produzione di materiale informativo; l’organizzazione di conferenze, eventi culturali, eventi educativi per studenti, eventi formativi per insegnanti, iniziative di formazione/informazione presso associazioni, enti, gruppi; la partecipazione a progetti di cooperazione allo sviluppo, cooperazione decentrata, educazione allo sviluppo.

L'Associazione Benkadì si trova a Staranzano, in Piazza Dante, 4 (tel 0481- 486651) e attualmente conta oltre 80 soci. Nei locali sono ospitate le altre associazioni che lavorano in rete con Benkadì: Bilanci di Giustizia, Gruppo di Acquisto Solidale di Staranzano “Go-Gas Tartaruga”, Libera, Tenda per la Pace ed i Diritti.

Collaborazioni sono inoltre attive con: CISI – Fin dalla sua apertura, la bottega si è offerta di ospitare il CISI, con l''esposizione di un piccolo campionario e come punto informativo. Dall''autunno 2006 ospitiamo per una mattina a settimana un utente del centro accompagnato da operatore, che in questo modo ha l''occasione di vivere un''esperienza stimolante a contatto con i volontari e con il pubblico, potendo nel contempo rendersi utile in piccole attività di tipo pratico e, all''occasione, informare i clienti interessati ai manufatti del CISI stesso. La Biblioteca fuori di sè: La biblioteca di Staranzano offre al pubblico la possibilità di prendere in prestito alcuni libri su tematiche affini a Benkadì direttamente in bottega. Associazione Ritmi Urbani: Vendita di CD musicali a sostegno del progetto di costruzione di una scuola in Guinea Equatoriale. ACCRA e Legambiente: dalla primavera 2006 Benkadì partecipa attivamente con ACCRA e Legambiente al progetto Madunda, nello specifico per la parte di informazione sul territorio e nelle scuole. Inoltre la Bottega mette in vendita il libro “Piede d''Africa” i cui proventi sono destinati al finanziamento del progetto. Centro Oasis di Enzo Missoni – La bottega fa da punto informativo per gli interessati al sostegno a distanza dei bambini del centro, inoltre offre in vendita i calendari dell''associazione Oasis. CVCS – Campagna “Abbiamo riso per una cosa seria” vendita di riso equo a sostegno del progetto. Collaborazione all''iniziativa “Il mondo in tavola” scuola di cucina etnica. Dal 2007 siamo presenti attivamente al Tavolo regionale per la cooperazione. Benkadì partecipa anche al coordinamento regionale delle botteghe del mondo.